Fibrosi polmonare, primi successi per la terapia ormonale

Home / fibrosi polmonare idiopatica / Fibrosi polmonare, primi successi per la terapia ormonale

Fibrosi polmonare, primi successi per la terapia ormonale

fibrosi polmonare idiopatica

Fibrosi polmonare, primi successi per la terapia ormonale

28/12/2017

Uno studio condotto dall’Università di Yale rivela come la terapia a base di ormone tiroideo aiuti a guarire dalla fibrosi polmonare. La ricerca, pubblicata su Nature Medicine, offre una visione rinnovata sull’evoluzione della malattia e potrebbe condurre a un nuovo tipo di trattamento.

La fibrosi polmonare è una grave patologia che causa la cicatrizzazione dei tessuti e difficoltà respiratorie. La forma idiopatica di questa malattia è in crescita ed è legata a una prognosi media piuttosto infausta: la metà dei pazienti non sopravvive oltre 3-5 anni dalla diagnosi. Esaminando i geni espressi nei tessuti polmonari, i ricercatori hanno scoperto un gene particolarmente attivo nelle persone colpite da fibrosi polmonare idiopatica.

Il gene è coinvolto anche nella produzione dell’ormone tiroideo, e nel tentativo di comprendere la relazione fra quest’ultimo e la malattia, il team di ricerca ha testato gli effetti dell’ormone su due differenti modelli animali. La terapia ormonale, somministrata per inalazione, ha bloccato in modo sostanziale la fibrosi sugli esemplari trattati. Lo stesso effetto è stato osservato sulle cellule che rivestono le vie respiratorie, e persino negli animali in cui la fibrosi aveva già iniziato a stabilirsi.

«La somministrazione sistematica dell’ormone causa segni di ipertiroidismo», avverte Naftali Kaminski, uno degli autori della ricerca. «Somministrandolo in forma di aerosol, tuttavia, abbiamo impedito che si accumulasse nel sangue, risolvendo ugualmente la fibrosi».

La ricerca conferma inoltre alcuni recenti sospetti sui meccanismi di sviluppo della malattia: alcuni scienziati hanno infatti osservato nella fibrosi polmonare alcune disfunzioni nei mitocondri. In questo studio è stato scoperto che la terapia ormonale normalizza il comportamento dei mitocondri e riequilibra il metabolismo. Gli scienziati ritengono che questo fenomeno permetta alle cellule epiteliali di essere protette da eventuali danni e ne faciliti la guarigione.

I risultati dello studio sono particolarmente promettenti, ma saranno necessari ulteriori ricerche per stabilire con esattezza il dosaggio, il metodo di somministrazione e i profili di efficacia e sicurezza della terapia negli esseri umani.

Dalla rete

Advertise

Related reading

Start typing and press Enter to search